menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il tap-in di Modolo, fonte: sito ufficiale Venezia FC

Il tap-in di Modolo, fonte: sito ufficiale Venezia FC

Venezia - Frosinone finisce in pareggio: punto prezioso contro una delle "big"

Non per nulla gli ospiti erano temuti, ma gli arancioneroverdi riescono a bloccare l'offensiva avversaria e a preservare l'equilibrio impostosi nella prima mezz'ora di gioco

Alle 15 di sabato 28 ottobre va in scena la battaglia dei leoni: da un lato i laziali, forti di una prestazione convincente che ha portato alla vittoria per 4-2 sulla Ternana, dall'altro i veneti, reduci dalla sconfitta subita contro il Cittadella nella scorsa giornata di campionato. Alla vigilia del match Inaghi ha definito gli avversari "la Juventus della Serie B", era dunque naturale aspettarsi una prova difficile per la formazione arancioneroverde. 

La prima frazione di gara è spumeggiante, il pubblico del Penzo apprezza: due gol e tante occasioni che stabiliscono il definitivo pareggio. Modolo  segna la prima rete al 19': Garofalo calcia una punizione verso l'area avversaria, pesca Bentivoglio cui però il palo nega il gol. Arriva allora puntuale il piattone di Modolo che insacca da pochi centimetri. La reazione avversaria non si fa attendere, non passano che 3 minuti e il Frosinone riacciuffa i veneziani grazie a Ciofani. 

Le due formazioni esprimono buon gioco e finiscono per annullarsi: la parità in campo emerge anche dalle statistiche, entrambe calciano 5 volte verso la porta, solo in 3 occasioni però inquadrano lo specchio. Gli aggiustamenti degli ultimi 15 minuti non mutano l'equilibrio, nè il risultato. Gli arancioneroverdi escono a testa alta dal loro stadio, con un punto meritato che dà fiducia dopo la prestazione sfortunata contro la squadra patavina. 


VENEZIA FC: Audero, Domizzi, Modolo, Andelkovic, Bruscagin, Pinato, Bentivoglio, Garofalo, Falzerano, Zigoni, Marsura. Allenatore: Filippo Inzaghi.

FROSINONE: Bardi, Brighenti, Ariaudo, Terranova, Ciofani, Gori, Maiello, Crivello, Soddimo, Ciano, Ciofani. Allenatore: Moreno Longo

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Veneto ancora in zona arancione, Confcommercio: «Siamo sconcertati»

Mestre

Avviata la riqualificazione di piazzale Cialdini con il nuovo ponte sull'Osellino

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Marchio Igp per il vetro di Murano e il merletto di Burano

  • Cronaca

    Sport e attività motoria, cosa si può fare in Veneto: le Faq del Governo

  • Cronaca

    Ufficiali i nuovi colori: il Veneto resta arancione

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento