menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
fonte: Pagina ufficiale Venezia FC

fonte: Pagina ufficiale Venezia FC

Venezia - Pro Vercelli, pareggio che va stretto: Inzaghi paga il prezzo delle tante assenze

Un risultato che scontenta i padroni di casa, bravi a mantenere il pallino del gioco per i primi 70 minuti, salvo concedere un gol a Firenze (45') che decide le sorti del match

“Abbiamo dei problemi, mancano giocatori importanti ma siamo pronti.” Queste le parole di mister Inzaghi alla vigilia di Venezia – Pro Vercelli, partita disputatasi alle 15.00 di sabato pomeriggio. Sul manto del Penzo scende in campo un Venezia affaticato dalle recenti sfide (la sconfitta per 1-3 inflitta dal Novara e il pareggio sudatissimo di Palermo) e una Pro Vercelli in fase altalenante, comunque uscita sconfitta per 3-0 dall’ultima giornata contro il Parma.

La partita inizia nel migliore dei modi per i padroni di casa, che già all’8’ trovano la rete del vantaggio grazie a Cernuto. Il primo tempo è tutto a tinte arancioneroverdi: al 45’ i veneziani hanno collezionato un gol, quattro angoli e diverse occasioni per il raddoppio. Pagano però a carissimo prezzo uno dei rari momenti di distrazione difensiva: a una manciata di secondi dal fischio del direttore di gara, Firenze sigla il pareggio con cui le squadre rientrano negli spogliatoi.

Il risultato parziale va stretto a mister Inzaghi, che chiede alla squadra un’ulteriore spinta in avanti: al 57’ i veneziani battono il loro settimo calcio d’angolo e 4 minuti più tardi Moreo prende il posto di Zigoni nel tentativo di concretizzare le occasioni create, ma poi sprecate, a pochi metri da Marcone. Passati i primi 70 minuti gli uomini di Grassadonia decidono di esporsi maggiormente e riescono a impensierire la difesa arancioneroverde: Audero, sempre più protagonista della stagione veneziana, compie un vero miracolo sul tiro di Altobelli, permettendo così ai suoi di restare sul 1-1. Con l’approssimarsi dello scadere i padroni di casa lottano su tutti i fronti per strappare la vittoria ma Marcone si fa trovare sempre pronto. I tre minuti di recupero concessi dall’arbitro non cambiano il risultato ma fruttano un’espulsione per proteste a mister Grassadonia.

VENEZIA FC: Audero, Cernuto, Bruscagin, Andelkovic, Zampano, Falzerano, Stulac, Pinato, Del Grosso, Marsura, Zigoni. Allenatore: Filippo Inzaghi.

PRO VERCELLI: Marcone, Ghiglione, Legati, Bergamelli, Mammarella, Altobelli, Vives, Castiglia, Bifulco, Morra, Firenze. Allenatore: Gianluca Grassadonia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento