menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie D: pesanti sanzioni per il Venezia. Tremila euro e una partita a porte chiuse

Il giudice sportivo ha ritenuto i fatti accaduti dopo la trasferta a San Martino di Lupari talmente gravi da infliggere una dura ammenda ed una partita senza tifosi

Dopo la gara con la Luparense in campo era successo un parapiglia che aveva scatenato una piccola rissa tra un guardalinee e un addetto del Venezia FC, episodio che ora alla squadra neroverde costerà parecchio. Il giudice sportivo infatti ha inflitto al Venezia FC un'ammenda di ben 3000 euro. Dal referto si legge che: "al termine della gara persona non identificata e non iscritta in distinta ma chiaramente riconducibile alla società, fatto ingresso sul terreno di gioco, impossessandosi indebitamente del tabellone luminoso, e spintonato energicamente un A.A. ponendogli un braccio all'altezza del petto, con vigoria tale da farlo indietreggiare di circa un metro e mezzo. Il medesimo si nascondeva all'interno degli spogliatoi al fine di eludere il rispettivo riconoscimento".

3000 euro per una società in costruzione come il Venezia FC rischiano di essere una bella mazzata, soprattutto se sono la conseguenza diretta di un gesto tanto antisportivo quanto evitabile. Alla sanzione economica poi, il Venezia FC dovrà aggiungere l'handicap dell'assenza del supporto dei tifosi. Per la partita contro il Montebelluna infatti, la squadra sarà costretta a giocare a porte chiuse.

Oltre ai tifosi poi, il Venezia dovrà fare a meno anche del tecnico Giancarlo Favarin, espulso a partita in corso sempre contro la Luparense e del team manager Alessandro Servi, allontanato per comportamento non regolamentare sempre durante la trasferta di San Martino di Lupari. Servi in pratica avrebbe avuto una lite con un tesserato della formazione avversaria, prima in campo e poi anche nella via che portava agli spogliatoi, gesto che ora gli costerà l'inibizione a qualsiasi attività fino al 17 febbraio prossimo. Il Venezia ha dichiarato che presenterà ricorso contro i provvedimenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento