Giovedì, 24 Giugno 2021
Sport

Il Venezia costruisce ma il Frosinone è più cinico: al Penzo finisce 0-2

Non bastano le occasioni create dagli arancioneroverdi nel primo tempo: nella ripresa due le reti dei gialloazzurri

Il Venezia dopo l'ottimo avvio di campionato incontra il Frosinone di Alessandro Nesta. 

La partita

Una gara difficile quella degli arancioneroverdi che approcciano il match comunque senza timidezza: Bocalon, Capello, Mazzocchi e Maleh impensieriscono non poco la retroguardia ciociara fino alla mezz'ora quando per ben due volte il Venezia, prima con la girata di Capello, poi con il corner di Taugordeau, sfiora il vantaggio. Bravo Bardi a salvare i suoi. Nel finale di tempo la gara si fa più nervosa ma il the caldo arriva sullo 0-0. Nella ripresa i lagunari ripartono compatti all'attacco ma al 58' arriva la doccia fredda: Rohden riesce ad agganciare la palla e indisturbato serve Novakovich che gela Lezzerini. Il Venezia fa pressione ma al 72', da corner, arriva il colpo di testa di Szyminski che raddoppia il punteggio dei gialloazzurri. Nel finale Zanetti tenta il tutto per tutto provando alcuni cambi ma senza fortuna: il Frosinone vince 0-2.

Venezia-Frosinone 0-2

Reti: 58' st Novakovich, 71' st Szyminski

Venezia: Lezzerini - Mazzocchi, Modolo, Ceccaroni, Felicioli - Fiordilino, Taugourdeau, Maleh - Aramu - Capello, Bocalon. A disp.: Pomini, Ferrarini, Cremonesi, Marino, Molinaro, Vacca, Crnigoj, Bjarkason, Johnsen, Di Mariano, Karlsson, Forte.

Frosinone: Bardi - Brighenti, Szyminski, Curado - Salvi, Rohden, Maiello, Kastanos, Beghetto - Ciano, Parzyszek. A disp.: Iacobucci, Marciano, Capuano, Ariaudo, D'Elia, Tribuzzi, Tabanelli, Vitale, Zampano, Ardemagni, , Novakovich, Dionis

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Venezia costruisce ma il Frosinone è più cinico: al Penzo finisce 0-2

VeneziaToday è in caricamento