Il Venezia colpisce due legni: al Frosinone basta un gol per vincere il match

Sfortunati i lagunari nella gara contro i ciociari: la gara si infiamma nel finale, arancioneroverdi sfortunati. Per gli uomini di Nesta tre punti che valgono il secondo posto

Due legni del Venezia aiutano il Frosinone a portare a casa tre punti preziosissimi che gli consentono di scavalcare in classifica il Pordenone e portarsi al secondo posto in classifica a pari con il Crotone.

La partita

Nel primo tempo la gara non offre, per buona parte, grossi spunti ad eccezione di un tentativo di Rohden e di qualche manovra che per parte dei lagunari proviene spesso e volentieri dalla fascia sinistra. Un presunto tocco di mano in area scatena le proteste arancioneroverdi, rimaste inascoltate. La prima frazione si chiude con un Venezia leggermente più pericoloso e un Frosinone, invece, deludente. Nel secondo tempo la gara si infiamma: i ritmi salgono pian piano. Fiordilino per il Venezia si affaccia in avanti ma è il Frosinone che si fa coraggio con Rohden che scalda il piede al 61' con una conclusione defilata. Poi al 63' lo stesso è bravo a inserirsi e infilare il primo palo dell'1-0 ciociaro. La gara si trasforma e il Frosinone acquista sicurezza ma il Venezia nel finale accende il match: all'84' Fiordilino colpisce il primo palo dei suoi, con un tiro al limite dell'area. I lagunari ci credono e spingono: al 96' (recupero record concesso dall'arbitro) Zigoni colpisce bene di testa ma nuovamente la sfortuna ci mette una pezza e la sfera si stampa ancora sul palo. Al 97' ci prova Modolo a creare qualche problema ai fortunati avversari ma la difesa alla fine sventaglia e per il Venezia sette minuti di recupero non sono bastatai ad agguantare il meritato pareggio. 

VENEZIA-FROSINONE 0-1

Marcatori: 18’ st Rohden

VENEZIA (4-3-1-2) : Lezzerini; Lakicevic, Modolo, Cremonesi, Ceccaroni; Lollo (42’ st Zuculini), Fiordilino, Firenze (24’ st Zigoni); Aramu; Monachello (21’ st Longo), Capello. A disposizione: Bertinato, Pomini, Fiordaliso, Senesi, Caligara, Marino, Riccardi, Maleh, Simeoni. All.: Dionisi.

FROSINONE (3-5-2) : Bardi; Brighenti, Ariaudo, Krajnc; Salvi, Rodhen, Maiello, Tabanelli (24’ pt Gori (5’ st Haas)), Beghetto; Novakovich, Dionisi Federico (35’ st ciano). A disposizione: Iacobucci, Bastianello, Zampano, Citro, Vitale, Szyminsky, D’Elia, Ardemagni. All.: Nesta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Arbitro: Giovanni Ayroldi di Molfetta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa succede al corpo se si eliminano i carboidrati?

  • Elezioni comunali Venezia 2020: liste, simboli e candidati

  • Stivale sul parapetto di Scala Contarini del Bovolo: polemica sul post della Ferragni

  • Elezioni 2020: Zaia storico sfiora il 77%, la sua civica al 44,63%

  • Schianto in macchina nella notte, morto un ragazzo

  • Fiori d'arancio in casa Panatta: Adriano sposa la sua Anna a Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento