rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Sport

Il Venezia pareggia contro il Pescara al Penzo e si regala la super sfida con il Perugia

Gli arancioneroverdi si regalano i playoff dopo una stagione molto positiva. Con gli abruzzesi è finita 0 a 0. Ora l'attenzione si sposta al 27 maggio con il big match con gli umbri

Il Venezia chiude al quinto posto un campionato di serie B che, da neopromossa, l'ha vista sognare fino a quasi all'ultimo la promozione diretta in serie A. Incredibile. Ora, però, i sogni degli arancioneroverdi non sono sfumati: dopo il match pareggiato per 0 a 0 con il Pescara al Penzo di venerdì sera, scatta il turno preliminare dei playoff. Avversario il Perugia, che il 27 maggio, alle 20.30, sfiderà il Venezia in uno stadio di Sant'Elena che si preannuncia delle grandi occasioni. 

Primo tempo

Pubblico caloroso anche venerdì sera, al cospetto di un match che non ha regalato grandi fuochi d'artificio. Il Venezia ha spinto maggiormente, scontrandosi però contro l'organizzazione difensiva del Pescara, bravo nel non farsi trovare impreparato. Marcatura stretta sulle punte lagunari che, di converso, le hanno provate tutte per sbloccare il match. Il sussulto principale lo si è avuto quasi sul triplice fischio dell'arbitro: prima della fine del primo tempo Leo Stulac, sempre lui, colpisce la traversa dal limite dell'area, a portiere battuto. 

Secondo tempo

Nella ripresa più Venezia che Pescara, ma anche tanto nervosismo. Mister Inzaghi è stato espulso per proteste per l'ennesima volta, mentre la panchina ha cercato di cambiare le carte in tavola mettendo dentro Fabiano e Litteri al posto di Zigoni e Firenze. Nei minuti successivi il Venezia ha tenuto costantemente il pallino del gioco, ma l'attacco si è rivelato sterile. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Venezia pareggia contro il Pescara al Penzo e si regala la super sfida con il Perugia

VeneziaToday è in caricamento