Migliaia di luci ciondolanti di corsa a Venezia: sorrisi e agonismo alla Venice Night Trail

Sorrisi, tanta voglia di mettersi alla prova e inno di Mameli prima dello start. La Venezia che corre si è data appuntamento sabato sera in area portuale a San Basilio per la Venice Night Trail.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La manifestazione è giunta alla terza edizione. Sono state 3mila le lucine ciondolanti che si sono allungate via via per i luoghi principali di Venezia, fino a Sant'Elena e ritorno. Un modo per vivere la città in maniera diversa, ma anche un percorso reso insidioso da 51 ponti e da inevitabili saliscendi. Tant'é, l'entusiasmo l'ha fatta da padrona per una competizione che ha visto tagliare il traguardo a braccia alzate in contemporanea Simone Gobbo e Diego Avon.

Qui tutte le classifiche

C'era anche la gara non competitiva

Ma la componente agonistica è stato solo uno degli ingredienti di una serata che ha preso il via alle 21 e si è conclusa nelle ore successive al Cmp Venice Night Trail Village, con le premiazioni. Sono stati 16 i chilometri affrontati dagli iscritti, che potevano scegliere se sfidarsi nella gara vera e propria o propendere per una più semplice, ma non meno soddisfacente, versione ludico motoria non competitiva della corsa.

Foto e video della pagina Facebook ufficiale della Venice Night Trail

venezia copia ok-3

I vincitori

I trionfatori Simone Gobbo e Diego Avon, compagni di squadra della “Tornado”, team sponsorizzato dal brand CMP che è anche title sponsor del trail, hanno deciso di affrontare assieme i 16 chilometri e 51 ponti di gara e di tagliare nello stesso modo anche il traguardo, anche se ai fini della classifica il vincitore ufficiale è stato Simone Gobbo. I due atleti veneti, abituati a correre a Venezia con la Venicemarathon che li ha visti trionfare entrambi nella 10K (2016 Avon e 2017 Gobbo), hanno apprezzato il duro ma affascinante percorso. Dello stesso team (Tornado) è anche Silvia Rampazzo, la campionessa del mondo di corsa in montagna long distance 2017 che ieri sera si è aggiudicata anche il city trail veneziano in 1h03’59”. Figlia di veneziani, per lei il CMP Venice Night Trail è stato puro divertimento. 

"Edizione fortunata"

Soddisfatto il presidente del Venicemarathon Club Piero Rosa Salva: "Questa terza edizione consacra il successo del Cmp Venice Night Trail e adesso il nostro impegno è di farlo crescere ancora di più. E’' stata un’'edizione particolarmente fortunata per il clima limpido e fresco, ideale per correre. Non mi resta che ringraziare l'amministrazione comunale, il title sponsor Cmp e tutte le aziende che supportano questo evento, l'Autorità portuale per averci ospitati, le forze dell’'ordine, la Protezione civile e i volontari per essere stati anche quest'anno al nostro fianco"”. La manifestazione è stata organizzata dal Venicemarathon Club con la collaborazione della Città di Venezia e dell'’Autorità portuale di Venezia.
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento