Giovedì, 28 Ottobre 2021
Volley San Donà di Piave

Volley Team Club di prepotenza: vittorioso contro Porto Viro, 3-2 al PalaBarbazza

I sandonatesi con le unghie e con i denti riescono a raggiungere la vittoria contro la seconda forza del campionato

In attesa dell’ultima di campionato fuori casa a Portomaggiore, è spettacolo Volley Team San Donà al PalaBarbazza, dove i sandonatesi con le unghie e con i denti hanno cercato di agguantare la vittoria contro la seconda forza del campionato, la Delta Group Rico Carni Porto Viro.

La partita

Dopo essersi aggiudicati due set a testa, alternati, è stato il tie-break a decretare la vincitrice dell’11° incontro di regular season del campionato di Volley A3 Credem Banca, con i biancoblu a far festa per i due punti conquistati e l’ottima prestazione espressa. Lo starting six messo in campo da coach Bertocco vede Mignano al palleggio, Esposito e Zonta coppia centale, De Santis opposto e l’attacco affidato alla coppia Palmisano - Bomben. Bassanello il libero ad alternarsi con Santi. Avvio di gara determinato per San Donà, che non si lascia intimorire dalla forza dell’avversario. Palmisano scalda subito la mano con due ace di fila in apertura di match. San Donà avanti fino al 5-3, poi Lazzaretto e Aprile sospingono Porto Viro al sorpasso (7-8). Il parziale rimane comunque in equilibrio, con le due squadre che si rispondono punto a punto. A metà parziale ci pensa Mignano, prima con un attacco e un poi con un muro punto, a firmare il sorpasso sandonatese (16-15). San Donà allunga 19-16 con l’ace di Esposito e si porta a +4 sull’attacco di Bomben, che vale il 23-19. Cuda prova a tenere in vita i suoi, ma è Palmisano che va a conquistare la palla set sul 24-20 e, dopo un errore in battuta di De Santis, è un servizio errato di Porto Viro a chiudere il set (25-21) a favore del Volley Team San Donà. Il secondo set si apre con l’attesa reazione della Delta Group. San Donà si ritrova a rincorrere 4-7, Zonta ferma l’allungo ospite (5-7) e poi il turno di battuta di Bomben è strepitoso, con 4 ace di fila che consentono al Volley Team di ribaltare la situazione: 9-7. Si procede a strappi con Porto Viro che si riporta avanti (9-10) e San Donà che risponde subito: muro di Palmisano per il 12-10. A metà set è parità (16-16). Poi gli ospiti trovano il minibreak (17-20), Lazzaretto sospinge i suoi compagni e Porto Viro chiude 25-19. Il terzo set vede l’ingresso in campo di Bellia e Dordei nelle fila del Porto Viro, che molto contribuiranno al successo del parziale per gli ospiti. Vari cambi anche per coach Bertocco, che nel corso del parziale inserisce Cherin, Busato in cabina di regia e Scita. Set che prende subito una piega ben precisa con Bellia e Dordei che spingono Porto Viro sul 10-4. San Donà prova a rientrare, ma gli ospiti fanno valere tutta la loro esperienza in difesa e allungano 18-9. Due ace di Kindgard valgono il 20-9 per gli ospiti. Nel finale di set San Donà dà ottimi segnali di ripresa e, con Cherin e Palmisano, riduce il distacco, riportandosi a meno 7: 15-22. Il parziale è però ormai in mano a Porto Viro, che chiude 25-16. Il Volley Team non ci sta a lasciare via libera a Porto Viro. San Donà ritrova il suo miglior Bomben (7 punti nel parziale) e parte subito all’arrembaggio, allungando 8-4. Vantaggio di quattro lunghezze che i padroni di casa mantengono per grande parte del set, respingendo i tentativi di rimonta di Porto Viro. Che nel finale si rifà sotto 20-18, per poi riportarsi 21-20 con Dordei. L’errore in battuta di Lazzaretto (22-20) riconsegna il cambio palla a San Donà. Bertocco spariglia le carte al servizio inserendo Cherin e la mossa si rivela vincente, con Palmisano che firma il 23-20. Lo stesso Palmisano firma il 24-21 e Mignano alla seconda palla set chiude, trascinando il match al tie-break. Partenza sprint del Volley Team, che trascinato da un devastante Bomben dimostra di avere tanta voglia di portare a casa il successo. È subito 4-0 con un ace di Palmisano, mani fuori di De Santis per il 6-1 e Bomben mette già il 7-2. A cavallo del cambio di campo, San Donà piazza il break decisivo con un muro di De Santis e due ace di Bomben che consentono al Volley Team di allungare 11-4. Ormai l’inerzia del match è nelle mani sandonatesi e Palmisano fa scoppiare di gioia i suoi compagni, firmando a muro il 15-6 che regala a San Donà il prestigioso, e meritato, successo.

I commenti

«È stata una partita veramente importante – esordisce a caldo coach Rossano Bertocco nel post partita –. L’incontro mi è piaciuto molto, anche sul piano agonistico. Porto Viro si è dimostrata un’ottima squadra, e la risposta dei nostri giocatori è stata veramente positiva. Questa vittoria consolida un po’ tutta la crescita che abbiamo avuto nell’ultimo periodo. Per me era fondamentale che i giocatori prendessero coscienza della loro forza, e questa sera l’hanno dimostrato». Una vittoria, quella odierna, conquistata grazie anche ai tanti punti di Mattia Bomben, giovane portento che ha messo in fila ben 7 ace contro gli avversari. «Sono proprio gare come queste che ci aiutano a crescere – commenta Bomben –. Non ci aspettavamo la vittoria, ma certamente ci abbiamo messo tanta voglia, tanta dedizione. Abbiamo lottato per ogni pallone e alla fine siamo riusciti a prenderci questi 2 punti».

Il Tabellino:

VOLLEY TEAM SAN DONÁ  3

DELTA GROUP PORTO VIRO 2

(25-21, 19-25, 16-25, 25-22, 15-6)

VOLLEY TEAM SAN DONÁ: Palmisano 13, Bomben 26, Cherin 1, Busato, Zonta 8, Mignano 4, Esposito 6, De Santis 13, Bassanello, Scita. N.e. Lorenzon, Santi. Allenatori: Bertocco – Febo.

DELTA GROUP PORTO VIRO: Aprile 8, Tiozzo 1, Marchesan, Dordei 10, Vinti 5, Lamprecht, Kindgard 5, Cuda 7, Bellia 11, Bernardi, Sperandio 6, Zorzi 1, Lazzaretto 11. N.e. Bargi. Allenatori: Zambonin – Previato.

Arbitri: Mesiano di Bologna e Selmi di Modena.

Note: durata set 21’, 24’, 22’, 24’, 13’ per totali 104’ di gioco. Volley Team: errori battuta 20, ace 11, ricezione positiva 61% (perfetta 40%), attacco 42%, muri 11. Porto Viro: errori battuta 17, ace 4, ricezione positiva 44% (perfetta 30%), attacco 49%, muri 7.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley Team Club di prepotenza: vittorioso contro Porto Viro, 3-2 al PalaBarbazza

VeneziaToday è in caricamento