Zecchin regala il podio assoluto a Pr Group

Il pilota della Peugeot 208, nonostante problemi fisici, chiude terzo assoluto salvando, assieme a Bertazzo, il bilancio della scuderia veneziana al Rally Città di Bassano

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Dolo (Ve), 30 Settembre 2014 - Un Zecchin inarrestabile tiene testa alla bronchite e porta all'esordio sul terzo gradino del podio assoluto la nuovissima Peugeot 208 R5 targata Power Car Team - Munaretto salvando di fatto una trasferta che, per gli altri portacolori PR Group ad eccezione di Bertazzo, non ha regalato particolari gioie.

Nonostante qualche scontato problema di adattamento il driver della trazione integrale transalpina si è reso autore di una prestazione maiuscola, visti i problemi fisici che lo hanno tormentato per tutta la gara, andando a cogliere una terza piazza che sa quasi di vittoria.

A questo podio va poi aggiunto il successo in un gruppo R che vedeva al via molti agguerriti equipaggi stranieri che hanno dimostrato quanto vetture come Subaru e Mitsubishi possano ancora dire la loro.

Oltre il podio di Zecchin la scuderia veneziana non ha ottenuto particolari gioie a partire da uno degli attesi protagonisti tra le vetture di classe A7, l'adriese Matteo Luise, che ha lamentato noie alla propria Clio per tutto il weekend senza riuscire mai ad incidere a livello cronometrico.

Per il polesano si prospetta ora un immediato futuro nell'ambiente storico dato che si vocifera un esordio nella massima serie tricolore di categoria in occasione del prossimo Piancavallo.

La palma della sfortuna va sicuramente a Roberto Maddalosso che, all'esordio con l'esperto navigatore adriese Simone Stoppa, si è visto costretto ad alzare bandiera bianca sul primo passaggio di Valstagna causa lo sfilamento di un uniball del cambio della sua Peugeot 106 gruppo A.

Festeggia il traguardo di questo Rally Città di Bassano un altro polesano tornato nell'abitacolo di una vettura da competizione dopo due anni di assenza dall'ultima trasferta a Scorzè: Mirko Dalla Villa.

Per il pilota di Rovigo, sceso in campo con la compagna Jessica Degan, unico obiettivo era quello di tagliare il traguardo con la Peugeot 106 di classe A5 essendo già al settimo cielo per l'essere riuscito a partecipare alla gara dei propri sogni.

Obiettivo quindi raggiunto e massima soddisfazione per PR Group per aver sostenuto il ritorno al volante del pilota polesano nella speranza di poterlo rivedere quanto prima in azione.

Si chiude con un'ottima seconda posizione nell'ottava divisione l'avventura nel rinomato Trofeo Tre Regioni di regolarità sport di Nico Bertazzo che festeggia anche l'ottava posizione nella classifica assoluta.

Alla quinta edizione della Coppa Città di Bassano il pilota dell'Opel Kadett Gsi targata Carenini ha centrato un altra brillante prestazione che gli ha permesso di chiudere il campionato nella top ten e, più precisamente, al nono posto assoluto.

Ma i motivi per festeggiare non finiscono qui dato che Bertazzo, assieme al navigatore Cristiano Torreggiani, regala a PR Group il titolo tra le vetture a marchio Opel aggiudicandoselo con un ampio margine, di quasi 200 punti, sul secondo classificato.

Torna su
VeneziaToday è in caricamento