Ospedali, ospedali

  • Sempre più persone vaccinate contro l'influenza. A Mestre un caso grave: 40enne in rianimazione

  • All'ospedale di Portogruaro un nuovo reparto per gli interventi non complessi

  • Carabinieri consegnano i regali di Natale ai piccoli pazienti della pediatria

  • Sale operatorie, per Cgil la vertenza è tutt'altro che risolta

  • Nuovo direttore sanitario a Villa Salus

  • Un premio ai biologi molecolari dell'Ulss 3: è il terzo in due anni

  • Cinque ospedali dell’Ulss 3 Serenissima sono tra i più attenti alla salute della donna

  • Chiusi i bandi per medici non specializzati: 524 adesioni in tutto il Veneto

  • Sale operatorie, presidio all'Angelo il 2 dicembre. Ulss3: «Niente ultimatum»

  • Presentati i laboratori di ricerca e la nuova gestione del San Camillo

    Lido |
  • Gli immobili del San Camillo e Stella Maris al fondo Franklin Templeton per 26 milioni di euro

    Lido |
  • Avviato il progetto di riqualificazione dell’ex ospedale al Mare del Lido

    Lido |
  • Riprendono i lavori di bonifica dell’ex ospedale del Lido

    Lido |
  • Ospedale Fatebenefratelli a un fondo privato

  • San Camillo al Villa Salus: «Giovani ricercatori tornati dall'estero per lavorare qui»

  • Ulss 4 virtuosa: l'attivo è di oltre 3 milioni. A Portogruaro in aumento le nascite

  • Infiltrazioni in dialisi a San Donà, Ulss4: «Lavori non eseguiti a regola d'arte dall'appalto»

  • Iniziata l'installazione di letti di ultima generazione all'ospedale di Portogruaro

  • Una donazione all'ospedale di Mirano nel ricordo di Caterina, morta a 43 anni

  • Tumore del colon-retto, l'ospedale dell'Angelo una vera e propria eccellenza: i dati

  • Carenza di medici: il 15 settembre la prima chiamata di laureati non specializzati

  • Ospedale San Camillo, Cgil e Cisl: «Stato di agitazione». Rassicurazioni da Villa Salus

  • Ospedale San Camillo al Villa Salus, ma potrebbero saltare i vertici del Lido

  • È morto il dottor Ambrosi. Aprì la pediatria di San Donà nel 1964

  • Zaia difende la proposta di inserire i neolaureati negli ospedali