menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tunisino cerca l'incasso della giornata: accoltellato il titolare

Il titolare del bar in via Manin a Mestre ha reagito al tentativo di furto. È stato ferito da due fendenti al èpetto e al braccio. La moglie ha dato l'allarme

Puntava all'incasso della giornata, per questo ha aspettato che nel bar non ci fosse più nessuno. Come riporta Il Gazzettino, un uomo, entrato come un normale cliente, ad un certo punto avrebbe estratto un coltello e affrontato il titolare del locale, sicuro che non ci fossero testimoni.

X.Z. di 24 anni, ha cercato di difendersi ma il malvivente non ha esitato a ferirlo, seppur lievemente, al petto e ad un braccio. A far scattare l'allarme è stata la moglie del titolare del bar in via Manin a Mestre che, una volta sentito urlare il marito, ha immediatamente allertato le forze dell'ordine. Sul posto sono giunte due volanti che però non sono riuscite a fermare il malvivente che nel frattempo si era già dileguato a mani vuote.

Le ricerche del ladro sono scattate subito, anche grazie alla descrizione di X.Z.. Secondo il titolare del bar infatti, l'uomo che l'ha accoltellato era un tunisino alto un metro e 75, con i capelli corti, la barba rasata e con addosso un cappotto marrone, tutti dettagli che è riuscito a cogliere dalla collutazione, non essendo l'uomo un cliente abituale. X.Z. è stato poi accompagnato dal personale del Suem all'ospedale dell'Angelo per le medicazioni del caso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento