menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Su di giri per l'alcol, manda all'ospedale due vigili: giovane finisce in manette

L'episodio verso l'1.30 di domanica, a pochi passi dal centro commerciale Le Barche. Un 24enne di Marghera, ubriaco, ha colpito con un pugno un agente e poi scaraventato a terra una collega

Non si aspettavano una reazione del genere, specie durante un controllo di routine in centro a Mestre. Invece due agenti del reparto motorizzato della polizia locale sono dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso dopo essere stati aggrediti da un giovane di Marghera decisamente su di giri per l'alcol verso l'1.30 dellla notte tra sabato e domenica. L'episodio in via Lazzari, a due passi dal centro commerciale "Le Barche". 

DOPO LA VIOLENZA È SCATTATO L'ARRESTO

Il 24enne, L.P., è stato arrestato per resistenza, oltraggio e lesioni a pubblico ufficiale, ma l'elenco di problemi per lui è più lungo. Sarebbe stato sorpreso anche senza regolare assicurazione per il ciclomotore con cui si muoveva nel centro mestrino e l'alcoltest avrebbe certificato il suo stato d'ebbrezza. Lunedì mattina l'arrestato è comparso davanti al giudice per la direttissima, al termine della quale ha patteggiato 8 mesi di reclusione pena sospesa.

L'accertamento è scattato nel momento in cui il 24enne era appena uscito da un locale pubblico e stava raggiungendo il suo motociclo, con cui nelle ore precedenti si sarebbe reso protagonista di qualche manovra pericolosa. Dopo l'aggressione i due agenti sono stati medicati al pronto soccorso dell'Angelo: uno degli uomini in divisa aveva una brutta tumefazione all'altezza dell'occhio, diventato "nero" nelle ore successive. Per la collega alcune contusioni che per fortuna non hanno destato preoccupazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento