menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aggredito nel park dell'Auchan da un giovane con bastone chiodato

L'allarme verso le 22.30 di domenica in via Don Tosatto a Mestre. Una persona ha chiesto aiuto alla polizia, colpevole individuato e denunciato

Non si sanno i motivi dell'aggressione, ma di certo quell'uomo armato di bastone chiodato non aveva intenzione di fare all'altro gli auguri di Natale. Tutto accade pochi minuti dopo le 22.30 in via Don Tosatto, nel parcheggio dell'Auchan di Mestre. A un certo punto una persona chiama il 113 chiedendo aiuto, spiegando di essere stato avvicinato e aggredito, a suo dire ingiustamente, da un'altra persona.

Quest'ultima aveva in mano un bastone proveniente da un bancale di pellet, che voleva con ogni probabilità usare come arma. Al momento dell'allarme lanciato dallo sventurato, l'aggressore se n'era già andato. Ma grazie alla descrizione fornita, i poliziotti sono riusciti a individuarlo non distante. Aveva ancora in mano quel bastone chiodato, quindi gli agenti non hanno avuto difficoltà a collegarlo all'aggressione precedente. Il giovane è stato portato in questura e identificato: si tratta di un 30enne nato in Romania con piccoli precedenti penali. Per lui inevitabile una denuncia per possesso ingiustificato di oggetti atti a offendere e tentate lesioni. Anche perché non è riuscito a spiegare alle forze dell'ordine il motivo per cui era in possesso di quel bastone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento