Lunedì, 18 Ottobre 2021
Mestre

Entrano nella cucina del Mc Donald's e spintonano il personale, poi postano il video sui social

Indagini in corso su alcuni giovani che da qualche tempo compiono simili «bravate» per poi diffonderle sui social network

Una serie di video pubblicati sui social network, a sottolineare l'orgoglio per la «bravata» compiuta. Filmati in cui li si vede entrare nella cucina del Mc Donald's di Mestre e spintonare una dipendente che li invitava ad uscire, per poi dirigersi verso la friggitrice a prendere delle patatine. Sotto ai video, la descrizione di quegli attimi: «Volevo una porzione di patatine e i commessi non l'hanno presa bene a quanto pare», è quanto scrive uno dei due protagonisti del filmato, un ragazzo già noto alle forze dell'ordine e denunciato per altre vicende in passato. 

«Bravate», se così si possono chiamare, che si possono «ammirare» nel suo profilo su Instagram, in cui non mancano esibizione di contanti (solo pezzi da 50), macchine costose, cene lussuose e capi griffati. Qualche giorno prima dell'episodio al Mc Donald's che risale a domenica, il giovane aveva pubblicato altri video dal titolo «Colazione alla Coop con il mio commesso preferito, mi guarda sempre storto». un filmato in cui, tra i corridoi del supermercato, si versava addosso del latte e del Nesquik di fronte allo sguardo incredulo di uno dei dipendenti. Delle vicende sono stati informati i carabinieri, che hanno avviato un'indagine.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entrano nella cucina del Mc Donald's e spintonano il personale, poi postano il video sui social

VeneziaToday è in caricamento