menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Mia cognata non risponde al telefono", anziana soccorsa in casa da polizia e pompieri

Intervento decisivo in zona via Cappuccina a Mestre domenica pomeriggio. Una 88enne era caduta a terra all'interno del suo appartamento e non era più in grado di muoversi

Anziana in difficoltà soccorsa in casa a Mestre. È stato il congnato della donna, residente a Milano, il primo ad accorgersi che qualcosa non andava domenica pomeriggio: aveva tentato più volte di mettersi in contatto telefonico con la parente, senza successo. Dopo un paio d'ore ha quindi deciso di chiedere aiuto alla polizia, spiegando la situazione alla sala operativa della questura di Venezia.

All'abitazione della signora, 88enne residente in zona via Cappuccina, è stata inviata una volante. Gli agenti non hanno ricevuto risposta al citofono, così si sono fatti aprire da altri condòmini e si sono portati al quarto piano raggiungendo l'appartamento dell'anziana. Anche qui nessuno ha aperto, ma tirando l'orecchio i poliziotti sono riusciti a udire una flebile richiesta di aiuto al di là della porta. Immediatamente sono stati chiamati i vigili del fuoco, che con l'ausilio di una scala sono riusciti ad accostarsi a una delle finestre dell’abitazione ed entrare all'interno.

Una volta dentro, gli agenti hanno trovato l’anziana donna a terra, impossibilitata a muoversi (ormai da ore) dopo essere caduta. La signora si presentava inoltre in stato confusionale. Ormai in salvo, è stata trasportata al pronto soccorso dell'Angelo per essere sottoposta alle opportune cure.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento