menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Crolla a terra privo di sensi, anziano salvato col defibrillatore a Mestre

L'intervento in una palestra di via Torino a Mestre giovedì. L'81enne è stato poi trasportato all'ospedale dell'Angelo. Prognosi riservata

All'improvviso crolla a terra privo di sensi, in arresto cardiaco. Preoccupazione giovedì mattina pochi minuti dopo le 8 in una palestra di via Torino a Mestre, dove un 81enne ha rischiato di perdere la vita dopo essere rimasto vittima di un grave malore. E' stato salvato grazie alla prontezza dei sanitari del 118, oltre che dal defibrillatore. Le cui scariche sono state utilizzate più volte per rianimare l'anziano. Un quadro critico fin da subito, quando l'uomo, che non si trovava nella palestra per allenarsi e quindi a quanto pare non era "sotto sforzo", è crollato esanime a terra.

Subito i responsabili della struttura si sono dati da fare non solo per allertare i soccorsi, ma anche per soccorrere lo sventurato, poi trasportato d'urgenza all'ospedale Dell'Angelo per i successivi accertamenti. Nel pomeriggio l'81enne si trovava ancora in prognosi riservaata: decisive in questo senso saranno le ore successive al ricovero. Solo quando il quadro clinico sarà più chiaro allora i medici potranno decidere, anche in virtù dell'età avanzata del paziente, se decidere di portarlo sotto i ferri o meno. L'utilizzo del defibrillatore in extremis ha comunque permesso di salvare la vita all'81enne, ora comunque in gravi condizioni.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento