MestreToday

Arrestato lo scippatore seriale delle donne in bicicletta

Il ladro da mesi imperversava per il centro di Mestre derubando le donne in bici

Il suo modus operandi era sempre lo stesso, messo in atto a ripetizione. Da mesi si aggirava per Mestre in bicicletta, scippando la vittima di turno, sempre donna in sella alla propria bici. Con mosse fulminee, senza dare nell'occhio, riusciva a rubare le borsette appoggiate nei cestini, per poi darsi alla fuga e far perdere le proprie tracce. Ma nella giornata di ieri per il ladro, M.M., 34enne italiano, sono scattate le manette ai polsi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Arrestato il ladro in bicicletta

Gli agenti della squadra mobile di Venezia hanno incastrato l'uomo con l'ausilio delle numerose telecamere installate nel centro cittadino. Hanno confrontato gli elementi raccolti con quanto raccontato da vittime e testimoni, chiudendo presto il cerchio sul malvivente, pregiudicato e senza fissa dimora. Il 34enne è stato rintracciato ieri mattina, 28 novembre, dai poliziotti della sezione antirapine mentre transitava in centro a Mestre, con ogni probabilità alla ricerca di una nuova vittima. Su richiesta del sostituto procuratore Giorgio Gava, il gip del tribunale di Venezia ha emesso a suo carico un'ordinanza di custodia cautelare in carcere. Per lui si sono quindi spalancate le porte di Santa Maria Maggiore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vittoria di Brugnaro, sarà sindaco di Venezia per altri cinque anni

  • Elezioni 2020: Zaia storico sfiora il 77%, la sua civica al 44,63%

  • Ponte dei Assassini: il luogo che ha impedito ai veneziani di portare la barba lunga

  • Una soluzione "chiavi in mano" per ricostruire casa con il superbonus 110%

  • La storia del macellaio assassino che ha dato il nome alla Riva de Biasio

  • Colpo grosso a Mestre: il Gratta e Vinci vale 150mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento