rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Mestre

Spaccio di cocaina, due inseguimenti in pochi minuti: tre giovani arrestati

La polizia e i carabinieri hanno arrestato a Mestre tre persone e sequestrato un etto e mezzo di cocaina

Tre arresti, un etto e mezzo di cocaina e più di duemila euro sequestrati. E' il bilancio di un'operazione portata a termine venerdì mattina dalla polizia e dai carabinieri. Un blitz nato da un controllo degli agenti del commissariato di Mestre che da qualche tempo stavano tenendo d'occhio un giovane cittadino albanese. 

Nella tarda mattinata gli agenti, appostati durante un servizio, sono riusciti a sorprendere il ragazzo, un 19enne, mentre cedeva 4 dosi di cocaina per 160 euro. All’intervento dei poliziotti, il giovane ha tentato la fuga, liberandosi, durante l’inseguimento, di quelli che sono poi risultati essere due pacchetti di caramelle contenenti altre dose già confezionate. Una volta raggiunto, è stato accompagnato nel suo appartamento, che è stato sottoposto a perquisizione insieme ai carabinieri. Dalle ricerche nell’abitazione sono state trovate altre 25 dosi di cocaina, già predisposte per la vendita, e circa 1.800 euro.

Durante la perquisizione, qualcuno ha suonato al citofono. Gli agenti sono scesi al portone dove hanno trovato una coppia; alla richiesta di mostrare i documenti, l’uomo, afferrata la borsa della moglie è scappato, facendo cosi scattare un secondo inseguimento al quale, per un tratto, hanno preso parte anche un runner e un ciclista, che non hanno mai perso di vista il fuggitivo, anche lui albanese, di 22 anni. Alla fine, è stato fermato. Già arrestato per spaccio nel 2020, è stato trovato in possesso di un pacchetto contenente circa 113 grammi di cocaina, mentre all’interno della borsa della donna, 22enne italiana, sono stati trovati sacchetti di nylon, un bilancino di precisione e un paio di forbici. Tutti e tre sono stati arrestati e portati in carcere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio di cocaina, due inseguimenti in pochi minuti: tre giovani arrestati

VeneziaToday è in caricamento