MestreToday

Controlli antidroga a Mestre, due arresti e una denuncia

Gli agenti del commissariato hanno fermato tre pusher negli ultimi giorni

Era fermo a un incrocio, si guardava intorno e sembrava avere un atteggiamento nervoso. Poco dopo, è stato raggiunto da un uomo e, insieme, da via Piave si sono incamminati verso via Cappuccina. Durante il tragitto gli ha consegnato tre involucri e si è fatto dare il denaro corrispondente. Nessuno tra pusher e cliente si è accorto che la polizia li stava seguendo e ha visto tutto. 

Gli agenti del commissariato di Mestre hanno fermato subito entrambi, sequestrando i tre involucri che contenevano cocaina ed eroina e denunciando lo spacciatore, M.O., nigeriano di 32 anni. Lui non è stato l'unico a finire nei guai nei giorni scorsi, durante i quali i poliziotti del commissariato di Mestre hanno intensificato i controlli antidroga. 

Sempre nella zona della stazione ferroviaria, un altro pusher è stato visto chinarsi su una siepe e prelevare un involucro contenente cinque dosi di marijuana. Nello stesso punto, poco dopo, gli agenti hanno trovato altri cinque involucri con 22 grammi della stessa sostanza. Abbastanza per far scattare l'arresto dello spacciatore, M.J., 20enne originario del Gambia. Qualche giorno prima, invece, G.I.H., 25enne turco, è stato arrestato dopo uno scambio di droga in un attività di vendita di kebab. Con lui aveva 0,4 grammi di cocaina e 2,2 grammi di hashish.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Il Veneto resta giallo? Zaia: «Dipendiamo da Rt, ma non abbiamo demeriti per cambiare zona»

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • Domani si decide sul colore del Veneto, Zaia: «Pressione su ospedali, ma tutto sotto controllo»

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

Torna su
VeneziaToday è in caricamento