rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Mestre Carpenedo / Via San Donà

Completamente ubriaco semina il caos in un bar e aggredisce i carabinieri

Arrestato un 42enne in un locale di Mestre. Altre tre persone denunciate per furto

Si è presentato nel locale completamente ubriaco e ha cominciato ad infastidire prima la barista e poi i clienti. All'arrivo dei carabinieri, ha inveito anche contro di loro e si è scagliato contro la loro macchina. Si è conclusa con le manette la folle serata di L.M., 42enne di origini albanesi, che ha seminato il caos in un bar di via San Donà a Mestre. 

L'uomo è stato arrestato per resistenza e minaccia a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato. E non è stato l'unico a finire nei guai nell'ultimo weekend. I carabinieri hanno anche denunciato tre persone, tutte di nazionalità albanese e residenti a Noale, perchè sorprese all'interno del supermercato Emisfero di via Gagliardi a rubare merce per un centinaio di euro. 

A Marghera, invece, è stato denunciato uno straniero che ha infranto il finestrino di un'auto in sosta e Spinea un uomo sorpreso fuori casa quando doveva trovarsi, invece, agli arresti domiciliari. Due tossidodipendenti, infine, sono stati segnalati alla prefettura perchè sorpresi con piccole quantità di droga.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Completamente ubriaco semina il caos in un bar e aggredisce i carabinieri

VeneziaToday è in caricamento