menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Uomo sorpreso a prelevare con portafoglio da donna, l'aveva appena rubato: arrestato

L'intervento della polizia mercoledì in via Vespucci a Mestre. Un 36enne georgiano poco prima aveva derubato una donna marocchina e stava tentando di digitare il pin del bancomat

Viene visto mentre tenta di prelevare al bancomat con borsetta e portafoglio da donna. Una scena che ha indotto gli agenti delle volanti della questura a invertire il proprio senso di marcia mentre si trovavano in auto e concentrare l'attenzione su un cittadino di nazionalità georgiana di 36 anni che, alla vista degli uomini in divisa, ha iniziato a scappare in sella a una bicicletta. E' successo nella tarda mattinata di mercoledì in via Vespucci a Mestre. Il sospetto era intento a digitare una sequenza di numeri sul tastierino dello sportello bancomat di una filiale bancaria. 

Gli agenti sono comunque riusciti a fermare l’uomo che all'inizio ha spiegato di aver trovato la borsa e il suo contenuto per terra. All’interno del portafoglio c'erano documenti di una donna di origine marocchina. I poliziotti sono subito riusciti a mettersi in contatto con la signora, la quale ha riferito che proprio pochi minuti prima aveva subito il furto della propria borsa in centro a Mestre: la derubata ha descritto nei particolari la borsa e il portafoglio. Tutto coincideva. 

Il 36enne, senza fissa dimora, è stato quindi portato in questura per continuare gli accertamenti. Si tratta di un uomo con diversi precedenti specifici alle spalle. La vittima del furto è stata invitata in questura per presentare regolare denuncia e per la restituzione del maltolto. Per il 36enne è scattato l'arresto in flagranza di reato per utilizzo fraudolento di carte bancomat, oltre che la denuncia per furto con destrezza della borsa e del suo contenuto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento