Mercoledì, 22 Settembre 2021
Mestre

Un chilo di marijuana in casa: arrestato pusher di 26 anni

Pugile dilettante, nascondeva la droga all'interno di un borsone in camera da letto

Stavano monitorando da tempo i suoi movimenti, i pedinamenti hanno permesso di risalire al suo domicilio, attorno al quale i militari dell'Arma hanno registrato un viavai costante, anche di persone con noti problemi di tossicodipendenza. Nel pomeriggio di ieri, 19 ottobre, i carabinieri del Norm di Mestre hanno arrestato in flagranza di reato G.G., pugile dilettante italiano di 26 anni residente a Mestre, sorpreso con quasi un chilo di marijuana in casa.

Un chilo di marijuana pronta per essere spacciata

Una volta entrati nell'abitazione dell'uomo, i militari non hanno faticato a trovare all'interno di un borsone nella camera da letto un sacco pieno che alla pesa conteneva circa un chilo di marijuana, oltre ad un altro sacco vuoto delle stesse dimensioni, con segni piuttosto evidenti che un quantitativo pari di "maria" fosse già stato smerciato. In casa il 26enne deteneva anche pochi grammi di cocaina e circa 20 grammi di mannitolo, usato per tagliare sostanze più pure per allungarne il volume dedicato allo spaccio. Oltre alla droga, il pusher aveva in casa il classico kit per pesa e confezionamento delle dosi, oltre a quasi mille euro in banconote, ritenuto provento della fiorente attività di spaccio.

Dopo le formalità di rito, per l'uomo si sono aperte le porte del carcere di Santa Maria Maggiore per il reato di possesso ai fini di spaccio di stupefacente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un chilo di marijuana in casa: arrestato pusher di 26 anni

VeneziaToday è in caricamento