rotate-mobile
Mestre Chirignago / Via Liguria

Vede la polizia, butta a terra la droga e fugge: preso, con sé aveva 25 dosi di eroina

In manette un 23enne sorpreso dalla polizia all'angolo tra via Miranese e via Liguria. Inizialmente aveva fatto perdere le sue tracce, poi è stato raggiunto all'interno di un bar

La presenza della polizia lo mette in allarme, cerca di fuggire ma alla fine viene bloccato. È successo nel pomeriggio del 28 febbraio a Mestre, protagonista un 23enne marocchino individuato all'angolo tra via Miranese e via Liguria. Ad accorgersi di lui un equipaggio del reparto prevenzione crimine di Padova, in quel momento in servizio assieme al personale del commissariato di Marghera.

Il ragazzo nota i poliziotti e getta sotto un camion in sosta due pacchetti in nylon, dopodiché si allontana e riesce momentaneamente a far perdere le sue tracce. Gli agenti però non si danno per vinti e lo individuano poco dopo all'interno di un bar di via Miranese: il pusher viene accomapagnato in questura e identificato. Scoperto che i sacchetti buttati a terra contenevano 25 dosi di eroina (peso complessivo 40 grammi), per lo spacciatore scatta l'arresto. Viene condotto in carcere e processato per direttissima giovedì mattina: per lui una condanna ad 1 anno e 4 mesi di reclusione, ad esito di patteggiamento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vede la polizia, butta a terra la droga e fugge: preso, con sé aveva 25 dosi di eroina

VeneziaToday è in caricamento