menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trovato a confezionare la droga nel phone center, spacciatore in arresto a Mestre

Gli agenti della polizia lo hanno pedinato dopo aver assistito alla cessione di una dose. In manette un 32enne tunisino, è la quarta condanna a suo carico per reati simili

Spaccia proprio davanti ai poliziotti, poi viene pedinato fino alla sua "base operativa", un call center in via Cappuccina a Mestre: finisce così in manette A.K., 32enne tunisino senza fissa dimora e clandestino sul territorio nazionale, scoperto in flagrante giovedì pomeriggio. Il personale del commissariato di Mestre lo ha individuato inizialmente in via Leopardi, dove il pusher ha incontrato un cliente. A lui ha consegnato una dose di eroina, per il valore - come poi ammesso dallo stesso acquirente - di 10 euro.

Dopodiché lo spacciatore è stato pedinato nei suoi successivi movimenti: in sella a una bicicletta ha raggiunto un phone center di via Cappuccina, dove è entrato indirizzandosi senza indugio verso uno stanzino nella parte posteriore dell’esercizio. A quel punto è scattato il blitz: gli agenti hanno fatto ingresso nel locale, trovando il sospetto seduto in una delle postazioni internet, intento a confezionare dosi di stupefacente. Con sé aveva eroina per circa 4,3 grammi. In tasca, inoltre, gli sono stati trovati 230 euro e un cellulare.

L’arrestato, nato in Tunisia nel 1984, in Italia senza fissa dimora, clandestino, risulta in Italia dal 2008: da allora - compresa quest'ultima - ha collezionato quattro condanne per violazioni in materia di stupefacenti. Venerdì la condanna a un anno e due mesi di reclusione: il giudice del Tribunale di Venezia ha disposto che venga scontata agli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento