rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Mestre Zelarino / Via Gaggian

Via Del Gaggian, tornano gli spacciatori: domenica un arresto

Nel palazzo abbandonato era stata effettuata una retata appena pochi giorni fa, ma è subito tornato ad essere la "base operativa" di un pusher

“Ripulito” dagli spacciatori solo pochi giorni fa, il palazzo abbandonato di via Del Gaggian diventa di nuovo teatro di un'operazione antidroga dei carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Mestre, che hanno tratto in arresto un soggetto originario della Guinea Bissau, 37enne, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

SOTTO CONTROLLO - L’indagine, conclusasi nella serata di domenica, è stata sviluppata dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile a seguito di ricognizioni e controlli sul territorio, che avevano convinto i carabinieri dell'esistenza di movimenti di stupefacente in alcune zone a ridosso del centro abitato mestrino, attorno alle vie laterali della zona Cipressina ed in particolare alla struttura ex sede della CRI di via Del Gaggian. I carabinieri, a seguito di approfonditi accertamenti, avevano “nel mirino” un soggetto di media età, di origine africana, che si occupava dello smercio sul territorio delle sostanze stupefacenti; i sospetti sono stati verificati tenendo sotto sorveglianza il 37enne proprio mentre vendeva la droga. In una prima fase, infatti, l’attenzione è stata focalizzata sui potenziali clienti giovanissimi, che si recavano in zona Quattro cantoni – Cipressina per cercare di acquistare la sostanza; successivamente, è stato individuato il fornitore già sospettato che si è scoperto operare in solitudine, di cui sono state seguite in maniera certosina le mosse.

IN MANETTE - Nella serata è dunque scattato il controllo – la perquisizione personale sul posto seguita dalla verifica presso l’alloggio di fortuna ricavato tra le mura della struttura in disuso – che ha permesso di rinvenire, opportunamente distribuito in cinque involucri ed occultato, più di un etto e mezzo di marijuana, oltre che alla somma di denaro provento di spaccio. Il fermato è stato condotto in caserma e, espletati gli opportuni accertamenti, dichiarato in stato di arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, con successiva traduzione in carcere, a disposizione delle autorità giudiziarie procedenti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Del Gaggian, tornano gli spacciatori: domenica un arresto

VeneziaToday è in caricamento