rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Mestre

Arrestato due volte, continua a spacciare: 29enne finisce in carcere

La polizia ha arrestato un giovane pusher per la terza volta in poche settimane

A gennaio era stato arrestato dopo che gli agenti del commissariato di Mestre lo aveva trovato con 40 grammi tra eroina e cocaina. Il giudice aveva disposto i domiciliari ma lui aveva continuato a vendere droga. Qualche settimana dopo, gli agenti lo hanno nuovamente arrestato. A seguito della direttissima, è stato sottoposto all'obbligo di firma e la scorsa settimana, di nuovo, i poliziotti lo hanno sorpreso con sette grammi di eroina. 

F.S., 29enne croato, adesso è finito in carcere. Il giudice ha rideterminato la misura cautelare disponendo che venisse accompagnato al Santa Maria Maggiore di Venezia. Come lui, è finito in carcere anche L.B., 55enne di Mestre responsabile di una rapina nei confronti dell'anziana madre. L’uomo, già nel 2017, sempre per atti di violenza nei confronti della propria madre era stato condannato con la misura dei domiciliari da scontare in una comunità terapeutica. Non avendo rispettato le richieste di colloquio della comunità, gli è stata aggravata la misura in quella più grave.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato due volte, continua a spacciare: 29enne finisce in carcere

VeneziaToday è in caricamento