MestreToday

Spaccia cocaina, ragazza di 23 anni finisce in carcere

La giovane si muoveva nella zona della stazione dei treni di Mestre, confondendosi tra turisti e pendolari

Da tempo i carabinieri la tenevano d'occhio. Precisamente, dall'estate scorsa, quando avevano notato per la prima volta i suoi movimenti nell'area della stazione ferroviaria di Mestre e nel quartiere Piave. Insieme a un giovane, si mischiava tra turisti e pendolari, sperando così di confondere le forze dell'ordine che pattugliano la zona. 

Ma proprio questo suo modo di operare ha ancor di più attirato l'attenzione dei militari che, dopo averla più volte cedere cocaina ai suoi clienti, l'hanno arrestata. La donna, giovane spacciatrice di nazionalità romena, J.E., di 23 anni, è stata fermata nei giorni scorsi su esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare ed è stata accompagnata in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento