menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'asilo nido "Pollicino" chiede di allargarsi: "Spazi insufficienti"

Il comitato della struttura della Favorita ha inviato una lettera al Comune sottolineando che lo staff lavora bene ma le attività si accavallano

L'asilo nido "Pollicino" della Favorita a Mestre chiede di allargarsi. Non perché la struttura non funzioni a dovere, ma perché gli spazi sono quelli che sono. E la gestione delle diverse attività gioco forza deve avvenire in spazi molto ristretti. A volte "accavallandosi". "Le educatrici e il personale ausiliario costituiscono un team affiatato che riesce ad ottenere ottimi risultati - spiega Massimo Da Sacco, presidente del comitato Nido Pollicino, in una lettera inviata tra gli altri agli assessori all'Istruzione Tiziana Agostini e ai Lavori pubblici Alessandro Maggioni - ma il personale è costretto ad attrezzare più volte al giorno gli spazi per i momenti di gioco e di riposo".

Di qui la richiesta, più volte formulata, di poter avviare "un progetto di ampliamento che è già stato sottoposto all’attenzione dell’amministrazione". Le alternative individuate dal comitato, che però lascia spazio a eventuali opzioni diverse indicate dal Comune, sono due: "La trasformazione di un vano attualmente inutilizzabile vicino l'ingresso ampliandone il volume quanto possibile e modificandone la forma rendendola squadrata, oppure l'utilizzo di spazi liberi nella vicina scuola elementare".

A maggior ragione, secondo genitori e staff dell'asilo, il progetto urbanistico che in futuro dovrebbe portare a un aumento esponenziale degli abitanti nella zona della Favorita dovrebbe indurre l'amministrazione a potenziare la struttura. "Si tuteli e si valorizzi ogni servizio che funziona bene - si sottolinea nella lettera - Non abbandonandolo alla buona volontà dei singoli operatori".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento