menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'interno del Freccia Argento (archivio)

L'interno del Freccia Argento (archivio)

"Assalto" al Freccia Argento a Mestre, pendolari in rivolta

Una trentina di persone mercoledì, dopo l'ennesimo ritardo del regionale, hanno tentato di salire a bordo del convoglio. E' intervenuta la polfer

Arrembaggio al Freccia Argento, tanto che poi è dovuta intervenire la polfer. Alcuni pendolari, esasperati per l'ennesimo ritardo, invece di aspettare l'arrivo del convoglio sul marciapiede ferroviario hanno preso d'assalto il primo treno veloce in direzione di Padova, dove la maggior parte delle persone dovevano scendere.

Una trentina i pendolari, come riporta il Gazzettino, per lo più studenti e lavoratori che ogni giorno devono raggiungere il capoluogo euganeo. Dovevano prendere il regionale che da Venezia Santa Lucia parte alle 7.04 e arriva a Padova alle 7.57. L'unico convoglio che arriva a Padova prima delle 8 di mattina. Il treno, però, mercoledì è in ritardo di 40 minuti, quindi il gruppetto in attesa chiede al capotreno del Freccia Argento se possono salire sull'altro treno. In dieci minuti sarebbero arrivati a Padova, evitando quindi di timbrare in ritardo il cartellino.

La "Freccia" sarebbe dovuta partire da Mestre alle 7.39. Il capotreno ha quindi chiesto ai presenti di pagare il supplemento, altrimenti niente viaggio. I pendolari, da par loro, si sono rifiutati. Avevano già fatto il loro spendendo i soldi per gli abbonamenti mensili. Così alcuni di loro avrebbero tentato di forzare la situazione, salendo nelle carrozze e rifiutandosi di scendere. Solo con l'intervento della polizia ferroviaria la situazione è tornata alla normalità, con i pendolari "all'assalto" convinti a scendere di nuovo sul marciapiede.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento