menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ecco i nuovi autovelox in via della Libertà: presto operativi sia verso Mestre che Venezia

Sono stati piazzati venerdì: lo ha annunciato il comandante della polizia municipale, Marco Agostini. Resteranno spenti finché non sarà approntata la segnaletica prevista

Altri due box per autovelox piazzati a Mestre come previsto. Sono "spuntati" venerdì in via della Libertà e puntano i rispettivi occhi elettronici in entrambe le direzioni di marcia. I nuovi dispositivi per il controllo della velocità sul territorio della terraferma veneziana erano stati annunciati nei giorni scorsi (tra le polemiche) e si aggiungono agli altri due apparsi di recente in via Martiri. Si tratta di due arterie pericolose della viabilità mestrina in cui in passato si sono registrati diversi incidenti anche gravi.

L'annuncio lo dà su Facebook il comandante della polizia municipale veneziana, Marco Agostini: "Sono stati montati due box per l'autovelox in via della Libertà - scrive - uno in direzione Mestre (sotto il cavalcavia di via Torino) e l'altro in direzione Venezia all'altezza del Vega Antares". Agostini specifica che per il momento i rilevatori non sono operativi perché deve ancora essere installata la segnaletica regolamentare. I cartelli arriveranno nei prossimi giorni e segnaleranno, oltre alla presenza dei velox, i limiti di velocità: 70 chilometri all'ora in entrambe le direzioni. Da quel momento potrebbero scattare le multe per chi sgarra.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento