MestreToday

Riaperto il bar della baia di Forte Marghera

È il "Baia lounge bar" e sarà aperto fino al 29 settembre. Venturini: «Arte, divertimento, natura, così il Forte è punto di riferimento per giovani e non solo»

A Forte Marghera è di nuovo operativo il punto di ristoro nella baia con vista canale: si chiama “Baia lounge bar” e sarà aperto fino al 29 settembre. Era stato inaugurato originariamente lo scorso anno, progettato dallo scenografo della Fenice Massimo Checchetto, ed è stato ora riallestito in modo da "incastrare" l'attività con il calendario dei lavori di infrastrutturazione che stanno interessando il forte. La gestione è a cura della società Meeting & Dining del Casinò di Venezia. «La novità - ha detto Fabrizio D'Oria, di Vela spa - è il prolungamento dell'orario di apertura: fino all'una di notte, dalle ore 16 dal martedì al venerdì e dalle 15 la domenica». Il calendario degli eventi aggregativi che saranno organizzati in orario serale verrà man mano reso noto sui canali ufficiali del Comune di Venezia e di Vela.

Forte Marghera

Alla conferenza stampa di stamattina erano presenti anche l'assessore alla Coesione sociale, Simone Venturini, i consiglieri Matteo Senno e Alessio Dei Rossi, il presidente e il direttore della Fondazione Forte Marghera, Stefano Mondini e Marco Mastroianni. «Il forte è un luogo magico - ha detto Venturini - che sempre più sta diventando punto di riferimento per tutta l'area metropolitana. Penso alla ricca offerta culturale, resa possibile grazie alla preziosa collaborazione con la Biennale di Venezia e la Fondazione Musei civici, e recentemente ampliata con l'apertura della biblioteca e del Centro studi per la valorizzazione delle architetture militari e dei sistemi difensivi di Forte Marghera; ma anche alla bellezza della natura in cui è immerso e alle proposte di intrattenimento e divertimento, soprattutto per i giovani, di cui il lounge bar è un tassello importante».

Restauri

L'assessore ha poi ricordato che, per i prossimi tre anni, l'intera area del forte sarà interessata da grandi lavori per la realizzazione dei sottoservizi e la ristrutturazione o il rifacimento di padiglioni attualmente in stato di degrado. «Un lungo percorso di rilancio - ha precisato - per il quale il Comune ha stanziato ben 12 milioni per il forte in sé, 5 per completarne l'infrastrutturazione e 7 per restaurare le due casermette napoleoniche e il capannone scoperchiato». Sul grande apprezzamento del punto ristoro e in generale del forte da parte dei giovani si è concentrato l'intervento di Senno: «Qui ci si può divertire in modo sano. È bello vedere che le persone, giovani e meno giovani, si riappropriano degli spazi della città rendendoli anche più sicuri, perché dove c'è gente c'è sicurezza». Mondini ha evidenziato: «Coordinare i lavori non è stato facile: volevamo che il forte, che registra 250mila accessi l'anno, rimanesse aperto e fruibile da tutti, ma finora ci siamo riusciti». Una chiusura si renderà invece necessaria nel prossimo inverno per consentire i lavori di rifacimento del ponte d'ingresso. Al termine dei lavori saranno indette gare pubbliche per l''assegnazione degli spazi restaurati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

WhatsApp Image 2019-07-13 at 11.48.46-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuove restrizioni “leggere” in Veneto: ordinanza all’orizzonte

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Carri armati e scenari di guerra: l'esercito si addestra tra Jesolo e Venezia

  • Coronavirus, bollettino di oggi: numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Coronavirus, il bollettino di stasera per Veneto e provincia di Venezia

  • Tamponamento e incendio in autostrada A4: tratto chiuso e code

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento