menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In trincea contro lo spaccio: fermato 20enne, in casa pianta di "maria" di 1 metro e mezzo

Operazione diffusa dei militari dell'Arma di Mestre, nel quartiere Piave e al parco Bissuola. Fermato un trio di ladri estoni con il carrello pieno di merce all'Iperlando di Malcontenta

Continuano con forza i controlli da parte dei carabinieri di Mestre nel territorio, per contrastare i fenomeni legati alla criminalità e allo spaccio di stupefacenti. In un arco di più giorni consecutivi, e con la collaborazione della Compagnia di intervento operativo del 4° Btg CC "Veneto" e dei militari dell’Esercito del reggimento “Serenissima”, i militari dell'Arma hanno setacciato il quartiere Piave e il parco Albanese, effettuando sequestri di stupefacente abbandonato dai pusher e procedendo a diverse denunce.

GIOVANE OPERAIO DENUNCIATO

Durante l'operazione congiunta, i carabinieri hanno denunciato un giovane operaio di Chirignago, C.A. di 20 anni,  dopo essere stato fermato con circa 40 grammi di marijuana all'interno della propria automobile, nonché una somma di denaro ritenuta provento di attività di spaccio. I militari hanno deciso di proseguire la perquisizione anche nell'abitazione del giovane, trovando una pianta di marijuana alta un metro e mezzo, nonché dieci grammi di foglie pronte ad essere divise in dosi. Inevitabile, per lui, la denuncia ed il sequestro di tutta la "maria".

NON SOLO LOTTA ALLO SPACCIO

Non solo stupefacente. Nel corso del fine settimana i carabinieri di Mestre hanno anche denunciato un trio di estoni, V.V. di 46 anni, P.A. di 23 e T.M. di 37: dopo aver riempito il carrello all'Iperlando di Malcontenta, infatti, i malviventi hanno cercato con uno stratagemma di superare le casse senza pagare la merce. Scoperti dai dipendenti del supermercato, sono stati bloccati prima che potessero darsi alla fuga grazie all'intervento della pattuglia dei carabinieri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento