rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Bissuola Carpenedo / Via Martiri della Libertà

Federica D'Este morta in un incidente a Mestre in via Martiri della Libertà

La 42enne alle 19.30 di mercoledì si trovava a bordo di una Renault guidata dal marito quando è stata colpita in pieno da una Skoda Octavia condotta da due giovani in mezzo all'incrocio

Altro asfalto insanguinato a Mestre. Altra tragedia che lascia senza parole. Perché ieri sera verso le 19.30 a perdere la vita è stata Federica D'Este, 40enne, una mamma di una figlioletta di appena 4 anni. Che dovrà essere cresciuta e difesa solo dal padre, 42enne, che mercoledì si trovava alla guida di una Renault Scenic.

 

Accanto a lui la moglie, che ha perso la vita sul colpo. Lo schianto all'incrocio tra via Martiri della Libertà e via Porto di Cavergnago, uno dei più pericolosi di Mestre. Non è ancora chiara la dinamica di quanto è successo. Fatto sta che una Skoda Octavia, alla cui guida c’era un ragazzo di nazionalità albanese di 22 anni, con un amico connazionale di 20, ha centrato in pieno la Renault Scenic sulla parte anteriore destra, nonostante una lunga frenata. Il giovane, che proveniva da San Giuliano in direzione della Tangenziale per raggiungere lo sporting club della Favorita per andare a giocare a calcetto assieme all'amico 20enne che gli sedeva al fianco, avrebbe dichiarato di essersi trovato improvvisamente davanti l'altro veicolo quando per il suo senso di marcia il semaforo era verde. Una versione che dovrà essere vagliata dagli agenti del reparto motorizzato della polizia municipale, che si stanno occupando di ricostruire la dinamica della tragedia.

Per la forza dell'urto entrambe le auto hanno carambolato e sono finite fuori strada subito dopo l’incrocio in direzione della tangenziale, in corrispondenza del passaggio pedonale. Per la donna, residente con la famiglia in via Passo Falzarego, non c'è stato niente da fare. Lievemente feriti invece gli altri due occupanti della Renault Scenic, compresa la bimba di 4 anni, che all'arrivo dei soccorritori piangeva a dirotto. Solo a tarda sera al marito è stata comunicata la triste notizia della morte della moglie.

I due giovani a bordo della Skoda sono usciti dall'abitacolo con le loro gambe, mentre gli occupanti della Renault per essere liberati dalle lamiere hanno avuto bisogno dei vigili del fuoco. La viabilità è andata in tilt. Via Martiri è stata bloccata in direzione della tangenziale, con deviazione obbligatoria in via Bissuola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Federica D'Este morta in un incidente a Mestre in via Martiri della Libertà

VeneziaToday è in caricamento