rotate-mobile
Bissuola Bissuola / Via Ludovico Antonio Muratori, 7

"Visita notturna" dei ladri al Gritti e allo Stefanini, macchinette razziate

I malviventi hanno rubato le monetine dei distributori di caffè e di snack. Alle 4 hanno mandao in frantumi una finestra dell'istituto turistico, alle 6 sono entrati forzando una porta del liceo

Prima il Gritti, poi lo Stefanini.  "Visite ravvicinate" la scorsa notte da parte di alcuni ladri, con ogni probabilità gli stessi, per i due istituti scolastici. Nel mirino sono finite le monetine delle macchinette del caffé e i distributori di snack. Niente materiale informatico, niente strumentazioni dei laboratori. I ladri erano consapevoli di avere poco tempo a disposizione. Sapevano che l'allarme sarebbe scattato e che di lì a poco le forze dell'ordine e il personale di vigilanza sarebbero arrivati sul posto.

Il primo raid dovrebbe essersi verificato al Gritti. I malviventi sono entrati da una finestra di una stanza sul retro, mandandola in frantumi. Il bottino? Poche decine di euro. Il danno principale sono gli infissi da sistemare e la necessità di depositare una denuncia per la dirigenza scolastica. Quando i carabinieri sono arrivati sul posto, dopo qualche minuto, non c'era già più nessuno. Ladri volatilizzati.


Sono riapparsi un paio d'ore più tardi, stavolta al liceo Stefanini. L'allarme infatti in questo caso è scattato verso le sei di mattina. Non è ancora chiaro come i ladri si siano introdotti nell'edificio. La compagnia di vigilanza ha parlato di una porta forzata, ma la mattina seguente non c'erano evidenti segni di effrazione. Anche in questo caso a essere razziate sono state le macchinette del caffè. Bottino di qualche decina di euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Visita notturna" dei ladri al Gritti e allo Stefanini, macchinette razziate

VeneziaToday è in caricamento