MestreToday

Maltempo, una quindicina gli interventi dopo i temporali

Vigili del fuoco al lavoro per rami caduti nella notte tra sabato e domenica, specie al parco Bissuola. In mattinata altre uscite soprattutto a Mestre

Maltempo, rami caduti al Bissuola. Archivio

Sono stati chiamati per rami caduti e arbusti pericolanti almeno una quindicina di volte i vigili del fuoco, specie a Mestre e al parco Bissuola. Tecnici al lavoro, dopo il forte temporale di sabato sera, nella notte e poi domenica in mattinata per le piante staccate dal forte vento e dai rovesci intensi sul Veneziano. Nessuna particolare criticità. La pioggia, senza grandine, ha causato qualche allagamento, ma tutto è rientrato all'alba. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Previsioni

Il sole è tornato a fare capolino domenica e le temperature tengono, nonostante il temporaneo calo dovuto al maltempo. Le previsioni Arpav parlano di tempo variabile, ma la settimana parte bene con maggior probabilità di precipitazioni in montagna e spazi di sereno in pianura. Leggero calo delle temperature massime in tutte le province venete, minime anche in aumento. Da mercoledì la pressione subirà una nuova diminuzione, secondo 3Bmeteo, consentendo a una coda di una perturbazione di raggiungere il Mediterraneo favorendo un nuovo aumento dell'instabilità dapprima al nord e poi anche al centro sud.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una soluzione "chiavi in mano" per ricostruire casa con il superbonus 110%

  • Ponte dei Assassini: il luogo che ha impedito ai veneziani di portare la barba lunga

  • La storia del macellaio assassino che ha dato il nome alla Riva de Biasio

  • Colpo grosso a Mestre: il Gratta e Vinci vale 150mila euro

  • Crescono i casi di coronavirus, i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Carte false per mantenere in famiglia la licenza di taxi acqueo: denunciati padre e figlia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento