menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Operazione anti-spaccio al Bissuola, Kuma colpisce ancora: un 25enne in arresto

Il cane della polizia municipale ha contribuito al ritrovamento di diverse dosi nascoste nel parco. In tutto sei spacciatori sono stati colti in flagrante nell'area verde

Il metodo è ormai collaudato, tanto che ogni volta qualche pusher cade nella trappola: è successo anche mercoledì, quando il servizio sicurezza urbana della polizia municipale di Venezia ha compiuto la terza operazione antidroga nel parco Bissuola di Mestre, conclusasi con l’arresto del 25enne gambiano F.O. Nel blitz sono stati impegnati 9 operatori in abiti civili, sia a piedi che in bicicletta, muniti anche di telecamere nascoste e aiutati dal prezioso apporto di Kuma, l'unità cinofila antidroga.

Lo spacciatore è stato individuato nella zona delle "piramidi" dopo avere spacciato dell'hashish a un giovane. Il grosso dello stupefacente era nascosto invece nell'area del boschetto dietro al lago artificiale, dove Kuma ha rinvenuto 7 involucri di marjiuana nascosti tra la vegetazione. In tutto sono stati sequestrati oltre 60 grammi di sostanze stupefacenti tra hashish e marijuana. L'arrestato, già denunciato per spaccio varie volte, vantava anche un precedente per rissa: ha trascorso la notte nella cella di sicurezza del Corpo, poi, la mattina successiva, è stato condannato a un anno e sei mesi di reclusione e a 6 mila euro di multa. Nel corso delle quattro operazioni al Bissuola sono stati complessivamente colti in flagrante sei spacciatori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento