menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto coordinamento studenti medi Venezia Mestre - facebook

Foto coordinamento studenti medi Venezia Mestre - facebook

Svastiche sui muri dello Stefanini: a ripulirle ci pensano gli studenti

I vandali hanno agito nella notte di mercoledì lungo il perimetro del liceo mestrino: il collettivo studentesco ha provveduto a cancellare gli imbrattamenti

Svastiche, croci celtiche, e la scritta "Stefanini fascista": un'incursione che ha tutto il sapore dell'attacco provocatorio, messo in opera da qualche teppista "nostalgico". Così, la mattina di giovedì, gli studenti del liceo Stefanini di Mestre hanno scoperto che un muro dell'istituto era stato imbrattato con scritte e simboli dell'estrema destra.

Accanto agli imbrattamenti figura in grandi caratteri anche la scritta "curva sud Venezia - Mestre": come spesso accade, è possibile infatti che questi gesti che richiamano all'estremismo politico provengano da bande di tifosi ultras.

Il collettivo scolastico, composto da studenti del liceo, si è subito rimboccato le maniche, provvedendo a cancellare e ripitturare il tutto già in giornata. Tramite un post su Facebook hanno ribadito che "le scuole veneziane sono e resteranno sempre antifasciste e antirazziste. Le persone che hanno compiuto questi vergognosi gesti non sono ben accette".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento