rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Mestre Mestre Centro / Via Dante

Quasi un chilo di marijuana a parco Albanese, “Oculus” interviene in via Dante a Mestre

La polizia locale in azione in via Bissuola lunedì con i lagunari del reggimento "Serenissima" ha bloccato lo spacciatore in bicicletta impedendogli il prelievo della droga

Gli agenti della polizia locale hanno trovato e sequestrato lunedì quasi un chilo di marijuana in Parco Albanese a Mestre. Nell'area verde della Bissuola è intervenuto il servizio sicurezza urbana con le unità cinofile e l'appoggio del raggimento lagunari "Serenissima". Per bloccare il pusher in bicicletta all'interno del parco e impedirgli di prendere la droga nascosta sotto terra, i militari hanno impegnato contemporaneamente le uscite principali. E’ quindi intervenuta Kuma che ha consentito di recuperare la marijuana occultata nell'area verde posta di fronte alla scuola Virgilio e nel boschetto tra gli impianti sportivi e i palazzoni.

Nel corso della mattinata di lunedì la polizia municipale è intervenuta in via Dante 128 per provvedere a mettere in sicurezza lo stabile assieme a un'azienda di Mirano proprietaria dello stesso, che veniva utilizzato dai pusher e dai tossicodipendenti.

Schermata 2017-05-23 alle 16.13.35-2

Sono state avviate le opere di chiusura con mattoni e grate elettrosaldate. L'immobile era già stato oggetto di ripetuti interventi da parte della polizia locale anche negli anni scorsi e rientra nell'ambito del programma “Oculus”, che prevede la sorveglianza periodica di ben 102 siti.
 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quasi un chilo di marijuana a parco Albanese, “Oculus” interviene in via Dante a Mestre

VeneziaToday è in caricamento