Mestre Mestre Centro / Via Giovanni Querini

Sorpresi con oltre 70 bottiglie di alcolici rubate: tre denunciati

La polizia ha fermato due uomini e una donna con vino e liquori in via Querini a Mestre

Settantuno bottiglie tra vino e liquori pregiati. E' quanto hanno sequestrato gli agenti della squadra volanti di Venezia, che hanno denunciato un uomo e una donna e hanno arrestato un terzo complice. 

I poliziotti hanno notato i tre, intorno all'una della scorsa notte in via Querini, a Mestre, mentre trasportavano due pesanti borsoni e uno zaino. Alla vista della volante, i malviventi si sono mostrati agitati e questo non ha fatto che aumentare i sospetti degli agenti, che hanno deciso di approfondire. Dal controllo dei borsoni sono spuntate fuori le bottiglie, delle quali i tre non hanno saputo giustificare la provenienza. Si tratta di merce rubata, per un valore di circa 1.200 euro, che in seguito è stata restituita ai proprietari.

Per procedere all’identificazione della donna, i poliziotti hanno dovuto accompagnarla in hotel, dove aveva dichiarato di aver lasciato i documenti, e proprio qui sono state trovate altre bottiglie di alcolici. Dal controllo è emerso che su uno dei due uomini pendeva un ordine di carcerazione. Perciò è stato accompagnato al Santa Maria Maggiore di Venezia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresi con oltre 70 bottiglie di alcolici rubate: tre denunciati

VeneziaToday è in caricamento