menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Brugnaro sulla pallottola: "Attenzione che in Italia si spara ancora, a Bissuola risultati"

Il sindaco sul graffito attraverso cui l'autore si augura il peggio nei confronti del primo cittadino: "I Cubi? Azione anche simbolica, i cittadini ci diano una mano contro lo spaccio"

La prende con ironia il sindaco Brugnaro: "E come volete che la prenda - ride - La vignetta devo dire che comunque era bella". Tiene ancora banco la vicenda del graffito spuntato al parco della Bissuola di Mestre nei giorni scorsi in cui l'autore si augurava una pallottola per il sindaco di Venezia. Immediato è stato il collegamento con il piano dell'amministrazione messo in atto per il parco Albanese, dove, per contrastare degrado e spaccio, sono stati demoliti i "cubi": "Penso all'autore dellla vignetta - si fa serio Brugnaro - purtroppo le pallottole in Italia ancora si sparano. C'è chi ha perso la vita, come D'Antona e Biagi, per cambiare l'Italia". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma l'abbattimento dei Cubi ha sortito conseguenze positive? A sentire alcuni residenti nulla sarebbe cambiato. Spaccio a tutte le ore e degrado. E' a loro che si rivolge il primo cittadino: "In tanti ci hanno contattato per ringraziarci - controbatte - E' stata anche un'azione simbolica. Il confronto è tra chi sa solo piangere e lamentarsi e chi invece si tira su le maniche. Il cittadino dia veramente una mano, solo così possiamo vincere a Mestre, Marghera e Venezia questa grande scommessa sociale". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento