menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centro massaggi cambia gestione i buoni acquistati non valgono più

La denuncia di una mestrina che aveva fatto un regalo al marito: 110 euro di tagliando gettati al vento, interviene il personale legale di Adico

Per festeggiare San Valentino aveva regalato al marito un buono massaggio del valore di 110 euro, nel giro di una settimana però il centro estetico cambia gestione e tutti i clienti che avevano già acquistato uno o più servizi tra quelli offerti dalla Spa mestrina, sono rimasti beffati. È successo proprio ad una residente di Mestre, che si è rivolta all'Associazione Difesa Consumatori nel tentativo di vedersi almeno rimborsare l'importo speso per l'acquisto del buono.

LA VICENDA - A meno di una settimana dall'avvenuto acquisto infatti il marito ha telefonato alla Spa per avvalersi del regalo appena ricevuto, ma non rispondeva nessuno. Così la coppia si è recata direttamente sul posto per verificare di persona e ha trovato solo un cartello attaccato alla porta d'ingresso nel quale si indicava un numero di cellulare da chiamare per informazioni. La risposta dell'operatrice all'altro capo del telefono è stata semplice quanto spiazzante: la gestione è cambiata improvvisamente, sarete avvisati qualora l'attività venisse riaperta. A distanza di poco più di due mesi l'esercizio ha effettivamente riaperto i battenti, con lo stesso nome ma, almeno apparentemente, sotto una diversa gestione. E alle richieste della signora questa volta la risposta del centralino è stata: "Se volete usufruire del buono massaggio acquistato con la precedente gestione dovete comprarne un altro di pari valore sul quale avrete però il 20 per cento di sconto".

I COMMENTI - Secondo lo staff legale di Adico, che ha diffidato la prima gestione della Spa, ci sono tutti gli estremi per parlare di un vero e proprio raggiro: "Questo caso ci dimostra ancora una volta che bisogna avere mille occhi prima di procedere con un qualsiasi acquisto - commenta Carlo Garofolini, presidente di Adico - Può comunque capitare a tutti di incorrere in situazioni di questo genere, al limite della legalità. Contattate il nostro Sportello Debiti e Crediti per ricevere assistenza".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento