MestreToday

Cadde e rimase paralizzato per una buca non segnalata a San Giuliano: maxi risarcimento

Il giudice civile ha condannato il Comune a versare 1,5 milioni di euro a un sessantenne mestrino costretto in carrozzella dal 2012. L'incidente all'esterno di una stradina

Cadde a terra durante una passeggiata in bicicletta, riportando purtroppo conseguenze permanenti. Per questo motivo il Comune di Venezia è stato condannato a pagare 1 milione e mezzo di euro di risarcimento perché la buca situata nel prato del parco di San Giuliano, "colpevole" di aver fatto perdere l'equilibrio al protagonista della vicenda, non era segnalata.

L'incidente nel 2012

Questa, come riporta il Gazzettino, la decisione del Tribunale civile di Venezia: l'incidente si verificò nel 2012 e coinvolse un sessantenne mestrino che rimase paralizzato. Il giudice ha disposto 1 milione di euro di risarcimento per i danni patiti dall'uomo, aggiungendo 500mila euro di risarcimento per la moglie e i due figli per le cure e l'assistenza di cui l'infortunato ha necessitato e necessiterà.

Possibile ricorso in Appello

La sentenza è di primo grado, dunque il Comune potrà presentare ricorso in Appello, ma allo stesso tempo è immediatamente esecutiva: i soldi dovranno essere comunque versati, nel frattempo l'iter giudiziale continuerà. Nel 2014 il legale del ciclista aveva chiesto una soluzione extra-giudiziale che non arrivò, a quel punto la decisione di adire a vie legali.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Visite in casa a parenti e amici: le regole per il Veneto a partire da domani

  • Come cambia da domani il Veneto: regole, restrizioni e cosa si può fare

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Dpcm, quando serve l'autocertificazione in Veneto: il modello ufficiale da scaricare

Torna su
VeneziaToday è in caricamento