rotate-mobile
Campalto Campalto / Via Cimitero

Rubano oltre mille litri di gasolio a Fusina, un cittadino però li incastra

I ladri sono stati sorpresi dalla polizia in un capannone in disuso di Campalto. Lì, infatti, stavano caricando le 45 taniche di carburante sottratte dai serbatoi di una chiatta in un cantiere

Con un'imbarcazione avevano raggiunto la chiatta di un cantiere con sopra due gru a Fusina e avevano svuotato i serbatoi del gasolio. Il colpo, però, all'ultimo momento è saltato grazie a un cittadino di Campalto che ha segnalato alla polizia dei movimenti sospetti in un capannone in disuso in via Cimitero.

 

Lì, infatti, erano appena entrati un furgone e un suv. Sul posto sono intervenute tre volanti, che hanno incrociato un fuoristrada che se ne stava andando a fari spenti. Alla guida Z.M., veneziano 32enne incensurato. Messo alle strette, l'uomo ha ammesso di essere lì per caricare il gasolio rubato a Fusina assieme a due complici. Nel bagagliaio, infatti, erano nascoste numerose taniche piene di carburante.

 

Gli agenti quindi hanno perlustrato la zona imbattendosi nel furgone, di proprietà di un cittadino straniero pregiudicato. I complici del 32enne erano intenti a caricare il bottino quando, alla vista delle forze dell'ordine, hanno lasciato tutto e sono scappati. Poco distante c'era anche la barca utilizzata per compiere il furto. Z.M., portato in questura, è stato denunciato per il reato di furto aggravato, mentre gli inquirenti stanno cercando i suoi complici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano oltre mille litri di gasolio a Fusina, un cittadino però li incastra

VeneziaToday è in caricamento