MestreToday

Bretella di Campalto, Lipu: «Alberi più grandi per la mitigazione»

La Lega italiana protezione uccelli punta il dito contro le «dimensioni troppo piccole delle chiome in via Orlanda, non corrispondenti al progetto originario mostrato prima della realizzazione»

Bretella, bypass Campalto: rendering

La Lega italiana protezione uccelli punta il dito a Campalto contro le «barriere di mitigazione ambientale insufficienti nel tratto della bretella di via Orlanda. Personale volontario dell’associazione ha avuto modo di verificare come l’opera viaria presenti elementi di mitigazione non corrispondenti al progetto originario del rendering esposto alla cittadinanza prima dell’esecuzione dei lavori».

Alberi di diametro e dimensioni della chioma insufficienti, scrive Lipu, «la cui gran parte soggetta a moria per seccume dal caldo estivo, le siepi praticamente inesistenti, il terreno di riporto inadatto alla dimore di nuove piante». Lipu chiede «la messa a dimora di alberature di dimensioni adeguate, sempreverdi», e suggerisce di far coprire le murature della strada con hedera helix, «un rampicante autoctono che ha dimostrato efficaci funzioni di assorbimento di polveri sottili ed altri inquinanti. Altresì si richiedere al Comune di attivarsi per tutelare i tratti di vecchie siepi presenti nell’area». Infine, l’opera, secondo la Lipu, non mette a disposizione passaggi via terra per animali, costituendo un elemento di frazionamento dell’habitat, a scapito della biodiversità». (Foto sotto l'hedera helix).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Hedera helix con bacca-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vittoria di Brugnaro, sarà sindaco di Venezia per altri cinque anni

  • Elezioni 2020: Zaia storico sfiora il 77%, la sua civica al 44,63%

  • Ponte dei Assassini: il luogo che ha impedito ai veneziani di portare la barba lunga

  • Una soluzione "chiavi in mano" per ricostruire casa con il superbonus 110%

  • La storia del macellaio assassino che ha dato il nome alla Riva de Biasio

  • Colpo grosso a Mestre: il Gratta e Vinci vale 150mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento