MestreToday

Carabinieri consegnano i regali di Natale ai piccoli pazienti della pediatria

I regali sono stati acquistati grazie a una raccolta fondi spontanea organizzata dagli stessi militari

Pomeriggio di festa, quello di venerdì, al reparto di pediatria dell’ospedale “dell’Angelo” dove comandante e rappresentanza di tutto il personale della comoagnia carabinieri di Mestre, hanno consegnato alcuni doni ai circa 20 bambini ricoverati. Regali acquistati grazie a una raccolta fondi spontanea organizzata dagli stessi militari.

Tra i sorrisi di meraviglia e lo stupore dei piccoli pazienti, un Babbo Natale molto particolare, con i pantaloni a strisce rosse e stivaloni, trainato da una speciale “gazzella” con lampeggiante blu sempre in funzione “carica” di regali, è arrivato in reparto, insieme a Biancaneve e ad un Elfo, consegnando tanti giocattoli e suscitando un’atmosfera di gioia e serenità che ha coinvolto anche i più grandi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Malore fatale, commerciante muore a 37 anni

  • Carri armati e scenari di guerra: l'esercito si addestra tra Jesolo e Venezia

  • Schianto sulla strada: morto un ragazzo di 18 anni a Veternigo

  • Coronavirus, bollettino di oggi: numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Coronavirus, il bollettino di stasera per Veneto e provincia di Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento