MestreToday

Ladro preso per la terza volta in due settimane e portato in carcere

Lo hanno individuato le volanti della polizia vicino alla stazione di Mestre

Polizia a Mestre (archivio)

Un ventisettenne è stato portato in carcere nella giornata di ieri dopo essere stato visto aggirarsi con atteggiamento furtivo tra le auto parcheggiate nell'area degli ostelli di via Ca’ Marcello, a Mestre.

Gli agenti delle volanti lo hanno bloccato e portato in questura per l'identificazione, scoprendo che il ragazzo, R.A., di cittadinanza marocchina, ha diversi precedenti (furto, porto di armi, rapina, resistenza, vilipendio) e soprattutto che era già stato arrestato due volte nelle ultime due settimane: il 5 ottobre per tentato furto aggravato in concorso ai danni di una pizzeria di Mestre e il 9 ottobre per rapina impropria in un supermercato di Marghera.

In seguito ai due arresti, il giudice aveva disposto nei suoi confronti le misure del divieto di dimora in provincia e dell’obbligo di firma. Visto che il giovane ha continuato a delinquere, il tribunale ne ha disposto la custodia in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento