menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Vado dall'amica del cuore", 89enne fermato in contromano in tangenziale

L'anziano alle 22.30 di ieri è uscito dalla sua casa di Ca' Noghera ed è salito a bordo della sua Panda. A l'una è stato bloccato all'altezza della rotonda del Terraglio mentre rischiava un frontale

Aveva molta fretta di raggiungere la sua "amica del cuore", come ha raccontato al genero verso le 22e30. Il problema è che per farlo ha imboccato la tangenziale di Mestre contromano. Un 89enne residente in via Ca' Bortolato, in zona Ca' Noghera, ieri sera ha preso il cappotto ed è uscito di casa salendo a bordo della sua Fiat Panda. Dopo quasi un'ora e mezza senza sue notizie i familiari si sono decisi a chiedere aiuto alla polizia, preoccupati che fosse successo qualcosa di grave.


Gli agenti della sala operativa hanno allertato immediatamente i sanitari del Suem e gli agenti della Stradale, ma dell'89enne nessuna traccia. Almeno fino a l'una, quando alcuni automobilisti allarmati hanno telefonato alla Questura segnalando che una Panda stava percorrendo contromano la tangenziale di Mestre, in direzione Trieste. Il rischio di un incidente frontale era elevatissimo. Le forze dell'ordine hanno intercettato l'uomo vicino alla rotonda del Terraglio, all'altezza della sede dei vigili del fuoco. Fatto scendere, l'anziano era in evidente stato confusionale. Dopo aver verificato le sue condizioni di salute, gli agenti lo hanno quindi riaccompagnato a casa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    L'annuncio di Zaia: «È ufficiale, il Veneto da lunedì in zona arancione»

  • Politica

    Affidato all'Europa il salvataggio delle dune degli Alberoni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento