rotate-mobile
Lunedì, 26 Settembre 2022
Carpenedo Carpenedo / Viale Giuseppe Garibaldi

L'appello: «Chi ha scippato l'anziana buttandola a terra si metta una mano sulla coscienza»

Una cittadina di Mestre decide di raccontare e denunciare via social

Un brutto fatto le capita davanti agli occhi e una cittadina di Mestre decide di raccontare e denunciare. Lo fa attraverso un social lanciando un appello affinché chi ha fatto del male, «si metta una mano sulla coscienza».

«Sabato pomeriggio intorno alle 19.40 - racconta sulla pagina Facebook "Sei di Mestre se.." - più o meno in viale Garibaldi a Carpenedo nei pressi della caserma dei carabinieri facevo una passeggiata con mia famiglia quando a un certo punto ho sentito gridare: "aiuto, aiuto!" - La donna avvisa il marito e gli chiede di chiamare la polizia - Stavo cercando di capire cosa stesse succedendo, e poi ho visto una signora che poteva avere sui 70 anni, per terra in strada a domandare soccorso perché era appena stata scippata e scaraventata a terra come un animale».

La donna si è avvicinata, ha cercato di aiutare la signora sotto choc mentre erano in arrivo i soccorsi. A mente fredda poi ha deciso di lanciare un appello. «Mi voglio riferire direttamente a te - scrive sul social rivolgendosi al responsabile dell'accaduto - A me non interessa da dove vieni, però ti chiedo con il cuore in mano: mettiti una mano sulla coscienza e pensa se ci fosse stata tua madre in quella situazione. Per favore porta quella collana alla signora è chiedile scusa, perché queste cose non si fanno per nessuna ragione al mondo, quella povera signora poteva sbattere la testa e perdere la vita per colpa del tuo gesto stupido. Spero con tutto il cuore che tu ti penta di ciò che hai fatto». Decine le reazioni al post. C'è chi ha raccontato di essere stato derubato o rapinato con la forza a sua volta, chi ha sottolineato il ripetersi di fatti simili specie in alcune zone dove sembra si stia spostando la micro-criminalità della terraferma. C'è chi ammira le parole scritte sul post dalla donna, ma invoca più determinazione dalla forza pubblica e maggior rigore delle leggi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'appello: «Chi ha scippato l'anziana buttandola a terra si metta una mano sulla coscienza»

VeneziaToday è in caricamento