menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arrivato per portare via l'auto sequestrata, anche il carro attrezzi è senza assicurazione

Operazione della polizia locale di Mestre, che ha preso due piccioni con una fava. Multe salate per entrambi i conducenti: l'autista della macchina non aveva mai ottenuto la patente

Doppio sequestro della polizia locale a Mestre. Tutto è iniziato nel pomeriggio di mercoledì, quando una pattuglia del reparto motorizzato ha fermato per un controllo un’auto che stava transitando in via Genova. Dalle verifiche è emerso che il guidatore, trentenne moldavo residente a Campalto, non aveva mai conseguito la patente di guida e che l’assicurazione e la revisione del mezzo erano scadute da febbraio. La macchina, inoltre, era già stata sottoposta dall’ottobre scorso alla misura cautelare, ancora vigente, del sequestro, perché trovata in circolazione priva di assicurazione. A carico del conducente sono state contestate violazioni il cui ammontare va da un minimo di 6.218 ad un massimo di 10.030 euro.

Irregolare anche il carro attrezzi

Per far rimuovere il veicolo è stato chiamato un carro attrezzi (contattato dallo stesso trasgressore), ed è a questo punto che si è scoperta la nuova "sorpresa": gli agenti hanno ritenuto opportuno scortare personalmente il carico e nel frattempo effettuare un controllo in tempo reale dell'autocarro impiegato per il trasporto, scoprendo così che anche questo mezzo era sprovvisto di assicurazione. Secondo il carrista, ucraino trentacinquenne residente a Chirignago, la copertura assicurativa era costituita da quella della targa prova di cui era titolare e che egli, al momento, non aveva applicato al veicolo né aveva portato con sé. Il carro attrezzi è stato sequestrato e il conducente sanzionato. Anche l’assicurazione della targa prova, comunque, è risultata scaduta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Marchio Igp per il vetro di Murano e il merletto di Burano

  • Cronaca

    Sport e attività motoria, cosa si può fare in Veneto: le Faq del Governo

  • Cronaca

    Ufficiali i nuovi colori: il Veneto resta arancione

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento