Mestre Mestre Centro / Via Trento

Cassonetti spostati alla stazione: "Erano diventati orinatoio e nascondiglio per droga"

Si trovavano all'incrocio tra via Trento e via Monte San Michele, ora sono in una posizione provvisoria in attesa della piazzola definitiva. CMP: "Bene, ora i nuovi lampioni"

L'isola ecologica davanti alla stazione di Mestre era divenuta un wc a cielo aperto, costantemente utilizzata come orinatorio da sbandati e pusher. Non solo, perché i cassonetti e le campane erano stati scelti come luogo privilegiato per nascondere la droga. Per questo CMP e Comitato di via Trento, Piave e Piraghetto hanno chiesto e ottenuto l'allontanamento dei contenitori dall’incrocio di via Trento con via Monte San Michele.

Il risultato è stato definito "una vittoria nella battaglia contro spaccio e degrado": lo comunicano il presidente di CMP, Luigi Corò, e il portavoce Botteri del CPTP, dopo l'intervento concordato con il settore Ambiente del Comune di Venezia e Veritas. I cassonetti sono stati posizionati provvisoriamente di fronte all'ex centro massaggi di via Trento, in attesa della realizzazione della nuova piazzola qualche decina di metri più avanti.

Un altro passo per rendere l'area più vivibile: "Grazie ai nostri esposti - ricorda Corò - si è ottenuto il provvedimento del divieto di somministrazione nel circolo africano, provvedimento peraltro non osservato la sera stessa della notifica. Abbiamo quindi richiesto l’intervento della polizia, che non ha constatato la non ottemperanza; da quella sera il circolo non ha più aperto, e da allora senza dubbio il degrado ha subito nelle ore serali un ridimensionamento".

E non è finita qua: i comitati stanno chiedendo il collaudo e accensione dei nuovi lampioni dell’illuminazione pubblica e la rimozione dei plinti che sostengono i pali provvisori, anch’essi usati come punto d’appoggio e nascondiglio per stupefacenti. E soprattutto la chiusura o l'abbattimento dei covi e delle aree dove si appartano gli spacciatori. CMP continua intanto a denunciare i proprietari per favoreggiamento al crimine.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassonetti spostati alla stazione: "Erano diventati orinatoio e nascondiglio per droga"

VeneziaToday è in caricamento